Valdobbiadene

1 – 2  Ottobre 2022

Disponibilità camera singola soggetta a riconferma

Loading...

290,00 

Singola
Adulti

Asolo e Valdobbiadene

Un percorso lungo le colline del Prosecco,

ora “Patrimonio dell’Unesco” abbellite da vigneti, castelli e antichi mulini

         VARESE  /  VALDOBBIADENE  /  CONEGLIANO

In mattinata ritrovo dei partecipanti a Varese e partenza per il Veneto percorrendo l’autostrada Serenissima.

Arrivo a Valdobbiadene rinomata cittadina della “Marca Trevigiana” di fama mondiale per la produzione dei vini.

Nella terra di Valdobbiadene e Conegliano si coltivano i rigogliosi vigneti del famoso Prosecco e Cartizze.

Ore 11,15 visita ad una rinomata Cantina con assaggi di vini e spuntino con prodotti locali.  (Sostituisce il pranzo).

Partenza lungo la “Strada del Vino” in uno splendido paesaggio collinare. Dal 2019 è stato inserito nella lista del “Patrimonio Unesco”.

Sosta alla Pieve di S. Pietro di Feletto per ammirare i suoi affreschi e godere di un’ottima vista e al paesino di Refrontolo noto per il suo vino e il “Molinetto della Croda”,

vero e proprio gioiello antico costruito nel 1600, con un piccolo museo dove all’interno è in funzione la vecchia macina.

Arrivo a Conegliano Veneto, bella città fortificata, a ridosso delle Prealpi trevigiane, famosa per aver dato i natali al pittore Giambattista Cima

uno dei massimi esponenti della scuola veneta del XV secolo.

Passeggiata nel centro storico noto per il Duomo, la Sala dei Battuti, e la Rocca fulcro medioevale situata sul colle di Giano.

Cena e pernottamento in zona.

    ASOLO  /  MAROSTICA  /  VARESE

Prima colazione.

Partenza per Asolo, uno dei “Borghi più belli d’Italia” adagiato fra le colline, coltivate a viti, ulivi e cipressi e abbellite da eleganti ville e dal castello medioevale

appartenuto alla Regina Cornaro, diventato il simbolo della città.

Visita con guida della località e alla Villa di Maser, considerata uno dei capolavori dell’architetto Andrea Palladio,

attualmente abitata dai proprietari e circondata da una fiorente azienda agricola che produce vini. Pranzo in ristorante.

Partenza per Bassano del Grappa, bella cittadina nota per il Ponte di legno sul fiume Brenta.  Sosta nel centro.

Proseguimento per Marostica, borgo medievale ricordata per la celebre piazza Castello, ampio spazio rettangolare porticato con il disegno di una scacchiera,

ove si svolge la partita a scacchi con personaggi in costume.

La piazza è chiusa dal castello inferiore ora sede del Municipio con merlature, un massiccio torrione con il cortile.

In serata rientro a Varese percorrendo la veloce autostrada.

Scopri di più